Google ha bisogno di più spazio e lo chiede alla Nasa

Jun 11, 2008 | Category: Google, GooglePlex

Entro il 2013 le strutture del Googleplex verranno ampliate su un terreno preso in affitto dall”Ente spaziale americano.

Google si espande: nonostante le voci che parlano di “fughe di cervelli” (che lasciano la grande G e si tuffano nelle braccia di Facebook Google continua a crescere, e non in senso virtuale.Il Googleplex, la sede di Mountain View, è diventata strettina e c”è bisogno di nuovi spazi. Perciò il più famoso motore di ricerca ha firmato un accordo per prendere in affitto per 40 anni il terreno (circa 170.000 metri quadrati) che il Centro di Ricerca Ames della Nasa possiede, per 3,66 milioni di dollari l”anno.

L’accordo è in realtà interessante soprattutto per come rinsalda la cooperazione tra Google e la Nasa, che già collaborano per diversi progetti che si concretizzano anche in servizi offerti agli utenti (basti pensare a Google Earth o a Google Moon).

Nei nuovi edifici troveranno posto anche strutture ricreative per i dipendenti, asili nido, sale conferenze e anche alcune abitazioni. Inoltre è stato firmato anche un accordo separato per regolare l”uso delle piste di Moffett Field da parte della flotta aerea di Google.

From: http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=7645&numero=907

Bookmark and Share
Permalink Comments (0) Jun 11, 2008

Comments are closed.