Gmail e Google Calendar, in autunno accederemo offline?

Jul 11, 2008 | Category: Gmail, Google Calendar

Che Google si muova (anche) verso l’erogazione di servizi offline non è una novità: la partita è principalmente con Microsoft sul fronte Office, ma non è solo Google Docs a spostarsi verso il desktop dell’utente. Big G starebbe lavorando alacremente per permettere l’accesso offline a Gmail e Calendar, anche se al momento di molte indiscrezioni e di poche posizioni ufficiali. Ma gli indizi portano tutti a una conclusione ben specifica…”Gears approderà su Gmail e Calendar in circa sei settimane. Ho appena avuto un’anteprima direttamente negli uffici di Google. Non sono sicuro se riguarderà solo Google Enterprise” ha scritto Andrew Fogg, consulente strategico e per il marketing di Kusiri in un post su Twitter.

Il mezzo tecnico, quindi, è Gears: un’estensione per Internet Explorer e Mozilla Firefox, destinata ad approdare in futuro su Apple Safari e Opera, che permette ai browser Web di salvare e riutilizzare dati anche quando non sono connessi a Internet. Grazie a Gears, Big G offre già oggi la possibilità di lavorare offline sui documenti di testo e i fogli di calcolo di Google Docs. E ha impiegato poche settimane per farlo.

La prospettiva di un blocco composto da Google Apps da una parte e la combinazione Microsoft Outlook-Exchange dall’altra è ancora prematura, ma è chiaro che la sovrapposizione tra chi parte dal desktop per approdare al Web e chi segue il percorso opposto si va allargando sempre più. E anche chi è fuori dall’asse Google-Microsoft va avanti: Yahoo Mail (e Zimbra, che è di sua proprietà) ad esempio, offre funzioni offline dall’inizio dell’anno.

Il nodo commerciale da sciogliere è se le funzioni offline di Gmail – che pure può essere usato offline con un qualsiasi client di posta che supporti Pop3 o Imap4 – e Calendar saranno per tutti o per i clienti a pagamento; e, da un punto di vista tecnico-legale, se Gears terrà i dati portati offline localmente o meno, e come li sincronizzerà al momento dell’accesso in rete. Fogg – una fonte non ufficiale, giova ribadire – ha demandato sempre a Twitter l’annuncio secondo cui in futuro si potranno sincronizzare con facilità i contatti Gmail con le rubriche dei dispositivi mobili grazie alla tecnologia SyncML, le cui ultime versioni supportano la Push email.

Da Mountain View, comunque, non ci si sbilancia: “Stiamo lavorando su Gears relativamente a un buon numero di prodotti, ma non abbiamo annunci specifici dal punto di vista temporale”. Una mezza ammissione o un tacito (e vago) assenso?

From: http://mytech.it/web/2008/07/18/gmail-e-google-calendar-autunno-accederemo-offline/

Bookmark and Share
Permalink Comments (0) Jul 11, 2008

Comments are closed.