News > Google wave


Google Drive per iOS e modifiche offline per Google Docs

Category: Google wave | Jun 29, 2012

Google Drive per iOS

Google ha introdotto nuove utili funzionalità alla propria suite di applicazioni: la possibilità di modificare i propri documenti anche quando ci si trova sprovvisti di una connessione ad Internet e la disponibilità di Google Drive anche per iPhone, iPad e iPod touch.

Modificare i documenti anche offline

Ora grazie all’offline editing è possibile creare o modificare dei documenti Google Docs anche quando non si è connessi alla Rete e tutte le modifiche saranno sincronizzate una volta che l’accesso ad Internet sarà nuovamente disponibile.

Per lavorare offline sarà necessario utilizzare l’ultima versione di Chrome o di ChromeOS. Al momento tale funzionalità è attiva solo per i documenti e non per i fogli di calcolo e le presentazioni.

Google Drive per iOS 

Big G ha inoltre rilasciato Google Drive anche per i dispositivi iOS. Puoi quindi scaricare subito questa applicazione di Google per il tuo iPhone, iPad e iPod touch.

Post pubblicato su Motoricerca: Google Drive per iOS e modifiche offline per Google Docs
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Google Now: le informazioni che desideri, quando ti servono

Category: Google wave | Jun 28, 2012

Google Now

Google Now rappresenta il futuro della ricerca mobile con Google. Si tratta di una soluzione integrata all’interno del sistema operativo Android, che permette di ottenere risposte, nel momento esatto in cui ci servono e, in alcuni casi, anche senza nemmeno dover formulare la domanda.

Google Now si baserà molto su  Knowledge Graph per organizzare i risultati di ricerca in modo più strutturato e utilizzerà un sistema vocale simile a Siri di Apple per leggere (in alcuni casi) i risultati di una ricerca.

Google Now sfrutta anche le informazioni presenti nella propria agenda (Google Calendar?) e la posizione geografica attuale per fornire informazioni utili. Ad esempio: quale strada è meglio prendere per evitare il traffico e arrivare in orario al prossimo appuntamento?

Insomma un vero e proprio assistente personale che, stando alle premesse, pare decisamente molto più utile e funzionale rispetto a Siri di Apple.

Ecco il video di presentazione di Google Now:

Post pubblicato su Motoricerca: Google Now: le informazioni che desideri, quando ti servono
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Google+ History API porta su Google+ i contenuti pubblicati su altri social

Category: Google wave | Jun 28, 2012

Google+ History API

Google+ History è una nuova API, attualmente in developer preview, che permette di aggiungere a Google+ aggiornamenti di stato, immagini e altri tipi di contenuto provenienti da altri social network alla propria timeline su Google+.

Utilizzando applicazioni che sfruttano la nuova History API sarà possibile utilizzare Google+ per navigare all’interno dei servizi esterni collegati al proprio profilo Google+, come ad esempio Twitter e Foursquare.

La documentazione della nuova History API è disponibile all’indirizzo https://developers.google.com/+/history/

[via Venturebeat]

Post pubblicato su Motoricerca: Google+ History API porta su Google+ i contenuti pubblicati su altri social
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Google testa nuovamente un layout senza la barra nera

Category: Google wave | Jun 27, 2012

Forse non soddisfatto di come gli utenti utilizzano la barra del menu presente su Google, a Mountain View stanno sperimentando nuovamente un layout senza tale barra.

Per visualizzare l’interfaccia di Google senza la barra nera del menu è sufficiente aggiungere il parametro “?esrch=Agad::Public” alla fine dell’URL principale di Google.

Ecco la versione standard con la barra:

Google con la barra dei menu

e quella senza la barra nera:

Google senza barra dei menu

Post pubblicato su Motoricerca: Google testa nuovamente un layout senza la barra nera
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Google+ Events, la gestione degli eventi sul social network di Google

Category: Google wave | Jun 27, 2012

Gestione eventi con Google+

Durante il Google I/O Keynote di oggi è stato annunciato l’arrivo di Google+ Events, la funzionalità del social network di Google che permette di creare e gestire eventi.

La pagina dell’evento potrà poi essere arricchita con i contributi di tutti i partecipanti. Google+ Events sarà sicuramente utile sia prima, che durante che dopo l’evento.

Ecco il video di presentazione del nuovo servizio:

Post pubblicato su Motoricerca: Google+ Events, la gestione degli eventi sul social network di Google
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Il pulsante Google +1 introduce i contenuti consigliati

Category: Google wave | Jun 27, 2012

Google ha deciso di incrementare l’utilità sociale del pulsante +1 attraverso l’aggiunta di una lista di contenuti consigliati che appare quando l’utente passa con il mosue sopra al pulsante +1.

Consigli di lettura su Google Plus

I contenuti consigliati sono ospitati sullo stesso sito che state visitando e appariranno anche per gli utenti che non hanno effettuato il login su Google+.

I proprietari dei siti che hanno già implementato il pulsante +1 sulle proprie pagine non dovranno fare alcuna modifica e nelle prossime settimane la nuova funzione verrà attivata automaticamente per tutti.

Post pubblicato su Motoricerca: Il pulsante Google +1 introduce i contenuti consigliati
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Google Panda Update versione 3.8

Category: Google wave | Jun 26, 2012

Google ha annunciato un nuovo aggiornamento dell’algoritmo Panda, precisando che avrà un impatto su circa l’1% di tutte le query a livello mondiale. L’annuncio è stato dato attraverso questo messaggio su Twitter:

Google aggiorna Panda

Post pubblicato su Motoricerca: Google Panda Update versione 3.8
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Pianificare itinerari lacustri e fluviali con Google Maps in Inghilterra e Galles

Category: Google wave | Jun 20, 2012

Presto sarà possibile utilizzare Google Maps anche per pianificare itinerari che prevedono l’utilizzo di traghetti lacustri e fluviali in Inghilterra e Galles.

Itinerari fluviali in Galles

[via Engadget]

Post pubblicato su Motoricerca: Pianificare itinerari lacustri e fluviali con Google Maps in Inghilterra e Galles
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Bing sfida Knowledge Graph alleandosi con l’Enciclopedia Britannica

Category: Google wave | Jun 8, 2012

Enciclopedia Britannica e Bing

Dopo l’introduzione di Knowledge Graph da parte di Google, anche Bing ha deciso di integrare un maggior numero di informazioni direttamente sulle SERP.

Grazie ad una partnership con l’Enciclopedia Britannica ora con Bing sarà ora possibile visualizzare alcuni dati aggiuntivi che permetteranno di soddisfare certe tipologie di ricerca direttamente sulle SERP.

Ecco un esempio che mette a confronto le  differenti modalità di visualizzazione di queste informazioni aggiuntive adottate dai due motori di ricerca:

Alessandro Manzoni su Bing

Bing mostra questo risultato in mezzo a tutti gli altri

Alessandro Manzoni su Google

Google utilizza un riquadro dedicato nella colonna di destra

E’ evidente come la soluzione adottata da Google sia decisamente più avanzata e utile rispetto a quella implementata da Bing. Microsoft però ha raccolto la sfida. Chissà se adotterà nuove soluzioni oppure se si limiterà ad imitare le novità introdotte da Google. Ovviamente spero che la competizione porti buoni frutti :)

Post pubblicato su Motoricerca: Bing sfida Knowledge Graph alleandosi con l’Enciclopedia Britannica
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.

Il nuovo Bing è più social

Category: Google wave | Jun 1, 2012

Microsoft ha reso disponibile al pubblico la nuova versione di Bing, con un nuovo layout a tre colonne e numerose funzionalità social.

A partire da oggi tutti gli utenti statunitensi avranno accesso a questa nuova versione, che nelle ultime due settimane era disponibile esclusivamente tramite l’URL bing.com/new.

L’interfaccia del nuovo Bing si presenta con tre colonne: Standard, Snapshot e Social.

Come si presenta il nuovo Bing

La colonna Standard è quella principale che mostra i classici risultati di ricerca. La nuova colonna Snapshot, che si trova a destra di quella Standard,  raccoglie i risultati provenienti da OpenTable, FanSnap e Yelp. Sempre in questa sezione eventualmente vengono mostrate anche le mappe e le ricerche correlate.

La terza colonna sulla destra è quella dedicata agli aspetti sociali della ricerca. In quest’area infatti Bing mostra i risultati provenienti da Quora, Facebook, Twitter, Foursquare e altri social media.

Le funzionalità social di Bing permettono di pubblicare un messaggio su Facebook citando la pagina dei risultati che si sta visualizzando in quel momento. E’ inoltre possibile inserire i link a singoli risultati che appaiono sulla SERP, semplicemente cliccando sull’icona grigia con la catena che appare alla sinistra di ogni risultato.

Bing Social

E’ chiaro come il nuovo Bing sia una risposta a Google Plus Your World, lanciato agli inizi del 2012 da Big G. Ora non rimane da vedere se il pubblico apprezzerà le novità introdotte da Microsoft e chissà se prima o poi vedremo questa nuova versione anche in Italia.

Post pubblicato su Motoricerca: Il nuovo Bing è più social
Scopri come ottimizzare il tuo blog o sito WordPress.